La mente vaga durante la concentrazione. Ecco perché.

Una ricerca condotta dall’Università di Pittsburgh afferma che la mente vaga durante la concentrazione per non perdere di vista l’ambiente che ci circonda.

La mente vaga durante la concentrazione. Ecco perché.
La ricerca condotta da Marlene R. Cohen dell’Università di Pittsburgh, prende in esame la difficoltà a mantenere la mente focalizzata (mentre si studia, si vede un film, si svolge un compito, si fa un test) in modo prolungato e continuativo, i momenti in cui la mente vaga durante la concentrazione. Questo perché quando ci si concentra su qualcosa, questo assorbe tutte le nostre attenzione, quindi le nostre risorse, impedendoci così di monitorare l’ambiente che ci circonda, impossibilitandoci a notare anche cambiamenti sostanziali che si verificano intorno a noi. La causa è dunque evolutiva. Ci distraiamo, quindi per fare attenzione alle cose che sono intorno a noi per evitare di essere colti di sorpresa mentre siamo intenti a fare altro. 
» Read more

Eclissi solare: ecco quando e perché si verifica

Cos’è un’eclissi solare? e quando si verifica?

Ogni oggetto che gira intorno al sole provoca un ombra e una penombra. L’ombra e la parte più buia dove questa è oscurata completamente. La penombra è la regione dove solo una parte della luce è oscurata. La traiettoria della totalità è la corsa dell’ombra lunare sulla terra, la quale, solitamente, ha una lunghezza di 10.000 miglia ma solo 100 miglia larga. » Read more

Ptx3, un gene che potrebbe spegnere i tumori

La scoperta è tutta italiana. Si tratta di Ptx3, un gene che potrebbe spegnere i tumori.

Ptx3, un gene che potrebbe spegnere i tumori
Gli scienziati dell’Istituto Humanitas di Rozzano hanno messo a punto una ricerca, che potrebbe dare rimedio a una delle malattie più temute del nostro secolo: il tumore.  Hanno dimostrato che, specie in alcuni tumori, questo gene viene spento “velocemente”. La ricerca è appena stato pubblicato sulla rivista scientifica Cell.
Lo studio è stato coordinato da Alberto Mantovani, e finanziato dall’Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro (Airc).

» Read more

Riposare riduce lo stress e migliora il sistema immunitario

La rivista della società di endocrinologia “Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism” conferma che riposare riduce lo stress e migliora il sistema immunitario.

Riposare riduce lo stress e migliora il sistema immunitario
La rivista afferma che riposare durante il giorno, può essere un ottimo rimedio contro stress e migliorare il sistema immunitario di chi dorme poco durante la notte. Secondo il National Health Interview Survey 3 persone su 10 dormono in media 6 ore a notte.

I dati della ricerca suggeriscono che riposare riduce lo stress e migliora il sistema immunitario e che un riposo di 30 minuti può invertire l’impatto ormonale di una notte in cui si è dormito poco e male. » Read more

I credenti sono meno intelligenti degli atei

Lo sapevi che i credenti sono meno intelligenti degli atei? Lo conferma una ricerca del professor Miron Zuckerman, dell’Università di Rochester

i credenti sono meno intelligenti degli atei

Afferma che i credenti sono meno intelligenti degli atei. La ricerca si è basata soprattutto su una analisi approfondita, riguardo 63 studi condotti negli Stati Uniti a partire dal 1921. Lo studio mette in risalto il fatto che le persone lontane dalla religione sono anche le persone più brillanti (cioè quelle che tendenzialmente hanno una maggiore autostima, occupano posti lavorativi migliori e hanno stipendi più alti). 

» Read more