La Merkel fa finire in lacrime una studentessa palestinese

La Merkel fa finire in lacrime una studentessa palestinese annunciando che alcuni dei rifugiati dovranno andare via dalla Germania riducendo di fatto la speranza della ragazza di ricevere asilo politico insieme alla sua famiglia

Sono palestinese e vivo in Germania da 4 anni, vengo da un campo di rifugiati nel Libano. Vorrei fare l’università qui ma non so se potrò rimanere. Sono molto preoccupata per il mio futuro, vorrei poter essere serena come gli altri intorno a me.” dice la giovane studentessa palestinese.

Sei una ragazza molto simpatica” – risponde la Merkel – “ma a volte la politica deve essere dura. In Libano ci sono migliaia di persone nei campi profughi, e pensate pure all’Africa, mica possiamo dire a tutti di venire in Germania, altrimenti non ce la faremmo… quel che posso promettere è che in futuro, le procedure per valutare le richieste d’asilo saranno più celeri

La studentessa finisce in lacrime di fronte alle parole della cancelliera, parole che smantellano le speranze della ragazza nel ricevere asilo politico in Germania insieme alla sua famiglia. 

Ma sei stata bravissima!” – interviene la Merkel – scambiando la disperazione per ansia derivante dal rivolgersi alla sua ‘eccellentissima’ persona. “Più probabilmente la causa è la sua situazione incerta…” interviene cauto il conduttore. “Lo so che è una situazione difficile” – risponde la Merkel – “proprio per questo voglio farle una carezza ed assicurarle che è stata bravissima a rappresentare la situazione sua e di tanti altri.

Guarda anche il video di Alfano deriso dal ministro francese e tedesco.

 

La Merkel fa finire in lacrime una studentessa palestinese. Cosa pensi della sua freddezza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *