cambio tra franco svizzero ed euro
Mondo

Cambio tra franco svizzero ed euro. Tolto il tetto minimo

Eliminato il tetto minimo per il cambio tra franco svizzero ed euro. La moneta veniva artificialmente tenuta ferma per favorire le esportazioni e il mercato del lavoro. Panico sui mercati. Molte aziende chiudono la giornata con perdite sostanziali.

CAMBIO FRANCO SVIZZERO - EURO- TOLTO IL TETTO MINIMOLa banca nazionale svizzera ha deciso, in modo del tutto inatteso, di eliminate il tetto minimo per il cambio tra franco svizzero ed euro, lasciando così fluttuare liberamente la valuta nazionale. Il cambio era fissato dal 2011, su 1,20 franchi per 1 euro. La moneta veniva artificialmente tenuta ferma per favorire le esportazioni e il mercato del lavoro (più o meno quello che accadde in Italia, quando Roma riduceva il valore della lira per incentivare i propri prodotti sul mercato internazionale).  In una nota, la banca nazionale fa sapere che il tasso minimo di cambio è stato introdotto in un periodo di sopravvalutazione eccezionale del franco, che per quanto “la valutazione del franco sia sempre alta […] l’euro si è deprezzato rispetto al dollaro con il conseguente indebolimento del franco rispetto il dollaro”. Ovviamente panico sui mercati. Swatch perde il 16,35%, Richemont il 15,5%, Credit Suisse il 10,99%. Il produttore di Lindt, che perde il 3%, fa sapere che si aspetta che le esportazioni soffriranno e che, per quanto riguarda le sua azienda, per limitare l’impatto negativo di questo nuovo assetto del franco, utilizzerà di più gli otto impianti situati fuori dalla Confederazione. L’amministratore delegato del Casinò di Campione d’Italia, Carlo Pagan ha dichiarato: “per noi è come una catastrofe naturale: abbiamo calcolato che i nostri costi annui sono aumentati di 20 milioni in una giornata”, perché la struttura incassa in euro l’80% mentre paga in franchi. Ovviamente non poteva mancare la corsa a ritirare euro con code infinite ai cambi valuta, in quanto, molti pensano che gli euro comprati oggi siano più a buon mercato rispetto agli euro di domani.

 

Quali sono secondo te, le ragioni di questa scelta?

 

 

foto di MadGeographer

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *